This website uses cookies to analyze the traffic. Information on the use of our website is therefore transferred to Google. More information

Accept
Contact

Applicazioni Petrolchimiche

La perforazione petrolifera è uno dei campi di maggior complessità per le particolari condizioni ambientali cui deve far fronte una guarnizione. Enormi costi di fermata degli impianti sono lo scotto da pagare in caso di rotture o malfunzionamenti di un elemento critico di tenuta.


A secondo del posizionamento degli impianti di perforazione si possono avere miscele particolarmente aggressive di idrocarburi anche solforati , vapore surriscaldato ,H2S, CO2, Metano, anticorrosivi basici, temperature ben al di sotto di 0°C ed oltre i 200°C, pressioni elevate.

Per far fronte a combinazioni così aggressive e diversificate occorre garantire contemporaneamente:


  • resistenza chimica
  • elevate proprietà meccaniche
  • elasticità in vasto campo di temperature
  • capacità di resistere alla decompressione esplosiva.

Abbiamo una lunga esperienza nel risolvere ogni tipo di problema di tenuta all'interno del settore Oil & Gas.


Abbiamo con successo realizzato specifiche soluzioni alle seguenti apparecchiature di questo settore di tenuta:


Valvole a sfera – Valvole a saracinesca - Valvole a farfalla - Valvole di regolazione - Valvole a spina - Valvole di sicurezza - Valvole unidirezionali – Valvole di misurazione - Valvole di controllo - Attuatori a valvole - BOP - Attacchi per tubi flessibili - unità di perforazione - gru marine.


MCM S.p.A. ha una vasta gamma di O-Ring / guarnizione in gomma e guarnizioni in PTFE con dimensioni fino a ø 2.300 millimetri (ø 90 ").

In particolare vengono usati i seguenti Elastomeri:

FKM bisfenolico

Massima resistenza termica (+240 °C ), ottima resistenza agli idrocarburi anche aromatici , caratteristiche meccaniche buone, limitata resistenza al vapore ed al H2S (max 2000 ppm). Possibilità di formulazioni per decompressione esplosiva.

FKM perossidico

Ottima resistenza termica (+220 °C), possibilità di ricette per basse temperature, buona resistenza alle basi, resistenza limitata in H2S. Possibilità di formulazioni per decompressione esplosiva.

TPE/P, AFLAS®

Ottima resistenza termica (+230 °C), ottima resistenza alle basi e H2S (fino al 30%), limitata resistenza agli idrocarburi e sostanze aromatiche, limitata resistenza alle basse temperature. Possibilità di formulazioni per decompressione esplosiva.

evolast®

Massima resistenza alla temperatura (+330°C), agli agenti chimici aggressivi, agli acidi, ai fluidi organici ed inorganici, ai chetoni, esteri, solventi, ammine, acqua calda e vapore. Sono mescole speciali in grado di resistere alla decompressione esplosiva.

HNBR

Massime caratteristiche meccaniche, buona resistenza termica (+160 °C), buona resistenza al vapore e H2S (max 5000 ppm), resistenza limitata agli idrocarburi aromatici. Mescole speciali resistenti alla decompressione esplosiva.

Mescole per applicazioni petrolchimiche